Sta per iniziare il Black History month negli Stati Uniti, con tante iniziative, eventi e progetti per celebrare questa importante ricorrenza americana.

28 gennaio 2022– Istituito nel 1976 negli Stati Uniti, dove prende il nome di African American History Month, questa ricorrenza cade ogni febbraio, nel mese di nascita dell’abolizionista Frederick Douglass e del presidente Abraham Lincoln, firmatario nel 1863 della Proclamazione d’Emancipazione dalla schiavitù negli Stati Uniti d’America.

Come in tutte le città statunitensi, anche a Dallas si rifletta sulla storia, la cultura e l’eredità degli afroamericani all’interno della società attraverso eventi, spettacoli e attività di vario genere.

SHADES OF BLACK

Al South Dallas Cultural Center, il 4 febbraio, va in scena lo spettacolo Shades of Black: sei performance di talentuosi professionisti che raccontano alcuni dei più importanti eventi storici attraverso la potenza della danza e della musica. Tra i protagonisti menzioniamo Damoyee, un pluripremiato artista polistrumentista e cantante con un’affinità per i generi di musica classica, pop, jazz, R&B, soul e folk e la BecklesDancing Company per la performance di danza. A completare l’esibizione anche la voce di Laura Neal, una poetessa afroamericana di Dallas, fortemente incentrata sulle narrazioni sociali e ambientali, che affronterà il monologo sulla storia e sulle conquiste del popolo afroamericano.

DALLAS BLACK HISTORY PAST AND PRESENT TOUR

L’associazione “Dallas Bites” organizza il 5 e il 20 febbraio un tour davvero speciale. Si tratta del Dallas Black History Past and Present tour che ripercorre tutti i siti storici più importanti di Dallas: dall’ex Freedmen’s town (zona in cui viveva la comunità afroamericana), all’ex casa del cantante Ray Charles fino ad arrivare al Martyr’s Park e ai siti delle vecchie piantagioni realizzate durante la Guerra Civile.

Il tour in autobus sarà presentato da una guida professionista che spiegherà ai visitatori l’importanza dei luoghi storici nella città di Dallas e, inoltre, verranno offerti piccoli snacks provenienti da aziende, ristoranti, pasticcerie e locali gastronomici di proprietà afroamericana.

VISITA ALL’AFRICAN AMERICAN MUSEUM

L’African American Museum è il museo dedicato alla conservazione e all’esposizione di materiali artistici, culturali e storici afroamericani, ed è considerato uno dei più importanti di Dallas perché contiene al suo interno una delle più grandi collezioni di folk art afroamericana di tutti gli Stati Uniti.

La mostra del mese di febbraio si chiama 3 Decades of Social Commentary, ed è una collezione di opere degli ultimi tre decenni realizzate della scultrice Vicki Meek, che esamina l’esperienza e la storia afroamericana negli Stati Uniti.

MANGIARE IN UN RISTORANTE AFROAMERICANO

Per immergersi completamente nella cultura afroamericana (e per i più golosi), vale la pena provare uno dei tantissimi ristoranti nel cuore di Dallas. Per gli appassionati di dolci segnaliamo il Kessler Baking Studio a Bishops Arts per un rotolo alla cannella o il Val’s Cheesecake a Lower Greenville per una fetta di cheesecake.

Per chi invece è amante del buon barbecue, Smokey John’s Bar-B-Que nel Medical District serve il tipico smoked beef brisket dagli anni ’70, mentre Off the Bone Barbeque è noto per le baby back ribs. Oltre al barbecue, Sweet Georgia Brown a South Dallas serve anche polpettone, pollo fritto e le tipiche ali di tacchino. E per chi ha voglia di frutti di mare, aragoste e pesce cucinato in stile Cajun (con ingredienti semplici e rustici), Aunt Irene’s Kitchen a Fair Park è senza dubbio il migliore della città.

Visit Dallas c/o Master Consulting FL srl

Via Guido d’Arezzo, 35 (00198) Rome – Italy Ph. +39 06 4201 1376 Fax. +39 06 855 15 41 info@mastercons.it – www.visitdallas.com  

©2022 Master Consulting FL - All Rights Reserved - P.IVA 09871741006 - Web Master Marco Bertelli MB Graphics

CONTACT US

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Sending

Log in with your credentials

Forgot your details?