Oggi è la giornata mondiale dell’arte e ci sembra il momento perfetto per ricordarvi di quanta arte c’è a Phialdelphia. Siete pronti a fare un viaggio virtuale negli iconici musei e nelle mostre a cielo aperto della città?

Credits: photo by Michael Moran

15 aprile 2021– Ogni anno, la Giornata Internazionale dell’arte celebra tutti i capolavori artistici e promuove la creatività in ogni parte del globo. Per unirci ai festeggiamenti quest’anno abbiamo pensato di farvi fare un breve viaggio tra le più belle espressioni artistiche della città di Philadelphia, per ispirare l’artista che si nasconde dentro di voi. L’arte in città vi segue dappertutto: in mezzo alle strade, nei parchi pubblici, negli spazi all’aperto, nei musei famosi in tutto il mondo e nelle gallerie d’arte.

Se siete degli appassionati d’arte, vi innamorerete a prima vista del Museum Mile: letteralmente “il miglio dei musei” è un tratto del Benjamin Franklin Parkway dove si trovano i più celebri musei di Philadelphia. Tra questi, il Philadelphia Museum of Art, il Museo Rodin e la Barnes Foundation.

Philadelphia è stata anche chiamata la galleria a cielo aperto più grande del mondo, grazie al duro lavoro di tre associazioni locali – l’ Association for Public Art, la Percent for Art, e la Mural Arts Philadelphia – leader indiscussi nel creare, mantenere e far crescere l’arte pubblica cittadina. La Mural Arts Philadelphia, il programma di arte pubblica più grande degli Stati Uniti, tutela e sponsorizza più di 4.000 murales sparsi in tutta la città rendendo a tutti gli effetti Philadelphia la “Capitale mondiale dei murales”.

Se invece preferite l’arte anticonvenzionale, la città di Philadelphia offre una vasta scelta di mostre permanenti e temporanee, gallerie d’arte tra cui l’installazione di mosaici dei Magic Garden, la galleria interattiva Wonderspaces  e il nuovissimo Neon Museum di Philadelphia.

Inoltre, Philadelphia è sempre pronta a promuovere l’arte attraverso mostre stagionali, continui cambiamenti per rimanere al passo con i tempi. Ad esempio, tra le novità di questa primavera ci teniamo a sottolineare la mostra Taking Space: Contemporary Women Artists and the Politics of Scalealla Pennsylvania Academy of the Fine Arts e l’inaugurazione del Core Project, un progetto di ristrutturazione del Philadelphia Museum of Art guidato dall’architetto Frank Gehry. I lavori comprendono la rivisitazione di alcuni spazi pubblici del museo e alcune sezioni museali focalizzate sull’arte moderna e contemporanea Americana.

Per celebrare questa giornata, questa sera il Philadelphia Convention and Visitors Bureau (PHLCVB), rappresentato in Italia dalla Master Consulting fl, ha organizzato un esclusivo tour virtuale della Barnes Foundation per 20 ospiti speciali, scelti tra giornalisti e influencer. La Barnes Foundation è la casa di una delle più famose collezioni di dipinti impressionisti di post-impressionisti del mondo, che conta più di 3.000 opere tra cui 181 dipinti di Renoir, 69 di Cézanne, 59 di Matisse, 46 di Picasso, 16 di Modigliani e 7  di Van Gogh.

Attraverso la Barnes Focus app e la tecnologia Deep Zoom in HD, il tour virtuale comprende un vero e proprio viaggio di alcune opere presenti del museo, con delle riprese dei dettagli delle pennellate e l’analisi della posizione di alcuni dipinti sulle pareti. Questi private virtual tours della Barnes Foundation sono prenotabili sul sito ufficiale.

PHLCVB c/o Master Consulting FL srl

Via Guido d’Arezzo, 35 (00198) Rome – Italy Ph. +39 06 4201 1376 Fax. +39 06 855 15 41

info@mastercons.itwww.discoverphl.com

©2022 Master Consulting FL - All Rights Reserved - P.IVA 09871741006 - Web Master Marco Bertelli MB Graphics

CONTACT US

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Sending

Log in with your credentials

Forgot your details?