Maggio è il mese dell’arte a Oakland.

Organizzato da Visit Oakland e ora al suo secondo anno, l’Art Month di Oakland è costellato di eventi e attività che promuovono artisti, cibo e divertimento locale.
“La nostra vibrante città riflette il mosaico di culture e persone che vivono e lavorano qui, il che contribuisce all’abbondanza di forme ed esperienze artistiche di Oakland”, ha dichiarato Mark Everton, CEO di Visit Oakland. “Siamo entusiasti di mettere in risalto la variegata scena artistica e la comunità creativa di Oakland.”

Gli eventi di quest’anno dell’Art Month includono:

  • Le celebrazioni per il Cinco de Mayo in Jack London Square, con musica dal vivo e uno show automobilistico;
  • Il Queer California Film festival che si terrà presso l’Oakland Museum of California;
  • L’Indigenous Red Market presso l’Oakland Native American Health Center, con un grande mercato e un nuovissimo murales che verrà presentato proprio in questa occasione;
  • The Art & Wine Festival a Jack London Square con oltre quaranta aziende vinicole della California settentrionale, oltre a birra artigianale, sidro, musica dal vivo e molto altro;
  • Un festival di cibo armeno nella chiesa di San Vartan;
  • L’annuale festival greco presso la Cattedrale ortodossa di Oakland, con cibo, bevande, balli e molto altro;
  • L’Asian American Media Film Festival (CAAMFest) con proiezioni al Piedmont Theatre;

… e molto altro ancora, tra cui una conferenza sull’hip-hop, tanti studi di artisti aperti al pubblico, spettacoli di balletto, una passeggiata all’insegna dell’arte nel quartiere di Temescal e concerti della Oakland Symphony.

Il tema 2019 dell’Oakland Art Month è “l’appartenenza”.

“L’appartenenza richiama il concetto di casa”, ha detto l’artista di Oakland, Marc Bamuthi Joseph.
“Non sono originario di questa città, ma mi sono trovato qui perché Oakland accoglie i rivoluzionari, i visionari, gli emarginati, i lungimiranti, insomma praticamente tutti. È un luogo che invita tutti noi a cercare insieme qualcosa di più grande”.
Gli organizzatori del festival hanno creato un video che illustra nel dettaglio le idee degli altri artisti di Oakland sul concetto di appartenenza.

La promozione Clipper Card

Da Oakland, la città cara a Jack London, si possono visitare in giornata le numerose mete intorno alla baia di San Francisco: Berkeley, Napa Valley e Sonoma a nord, Silicon Valley, Monterey e Carmel a sud e poi ad est, passando per la spettacolare Tri-Valley, il parco nazionale Yosemite.

Ma Oakland è soprattutto un comodo punto di partenza per visitare San Francisco. Con la metro BART (Bay Area Rapid Transit) dalla centralissima 12th Street Station di Oakland alla fermata Powell, a due passi da Union Square, si impiegano solo 15 minuti ed il biglietto costa di $ 3.50. Da Jack London Square poi, partono i battelli veloci alla volta del Ferry Building ed al Pier 41 di San Francisco, delle mini crociere di 40 minuti nella baia più bella del mondo al costo di $ 5.30.

Consigliate un soggiorno ad Oakland, per vivere la città di San Francisco viaggiando su tutti i mezzi pubblici utilizzando la Clipper Card. La scheda Clipper è una smart card contactless ricaricabile utilizzata per il pagamento elettronico dei mezzi pubblici della baia di San Francisco. È possibile ricaricare la Clipper card presso la maggior parte delle stazioni di transito.

Ai clienti che acquisteranno un pacchetto con minimo due pernottamenti ad Oakland, verrà consegnata, in albergo, una Clipper Card con $ 10, sufficienti per un’andata e ritorno a San Francisco utilizzando il treno BART e il San Francisco Bay Ferry. 

©2019 Master Consulting FL - All Rights Reserved - P.IVA 09871741006 - Web Master Marco Bertelli MB Graphics

CONTACT US

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Sending

Log in with your credentials

Forgot your details?